Montano Lucino - Comune di Montano Lucino
-- -- -- --


Comunicazioni varie del comune 

TASI - TASSA SERVIZI INDIVISIBILI

E-mail principale: tributi@comune.montanolucino.co.it

Telefono / Orari / Note:

Cos’è: Tributo che copre alcuni servizi comunali (es. vigilanza, sicurezza, pubblica illuminazione e ambiente, anagrafe, ecc.).

Chi paga: I possessori residenti e non, di tutti gli immobili, ESCLUSA l’abitazione principale e relative pertinenze , ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1-A/8 e A/9. Sono, altresì, esenti i terreni agricoli e le altre fattispecie previste per Legge e/o Regolamento. Nel caso di immobili affittati, il tributo deve essere suddiviso tra il possessore (70%) e l'inquilino (30%). Il tributo non è dovuto dall'inquilino nel caso in cui l'immobile occupato sia destinato ad abitazione principale dello stesso e del suo nucleo familiare (ad eccezzione delle categorie sopraccitate). Nel caso in cui l'inquilino sia esente, il possessore pagherà il tributo nella percentuale stabilita del 70%.

Come si calcola: rendita catastale   rivalutata del 5%  moltiplicata per il coefficiente variabile in base al tipo di immobile (categoria catastale). Il valore ottenuto deve essere moltiplicato per l’aliquota comunale.

Chi la calcola: il contribuente personalmente avvalendosi del programma di calcolo disponibile (sotto riportato), presso i centri di assistenza fiscale (CAAF), oppure presso l'Ufficio Tributi comunali nei normali orari di apertura.

Come si paga: Modello F24.

Scadenze: 2 rate – 16 giugno e 16 dicembre.

 

TASI 2017:

Abitazione principale e relative pertinenze: a decorrere dal 1° Gennaio 2016 è esente dal pagamento della TASI l'abitazione principale e le pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nella categoria a/1-A/8 e a/9, come sopra specificato.

Immobili locati a canone concordato: a decorrere dal 1° Gennaio 2016 per gli immobili locati a canone concordato, di cui alla Legge 9 Dicembre 1998 n. 431, l'imposta determinata è ridortta del 25% (es, imposta calcolata € 100,00 rffettivamente dovuta € 75,00);

Immobili concessi in comodato gratuito: viene introdotta la riduzione del 50% della base imponibile IMU/TASI per le unità immobiliari concesse in comodato gratuito a parenti in linea retta entro il primo grado (genitore ↔ figlio) che le utilizzino come propria abitazione di residenza, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A1, A/8 e A/9. Per ottenere l’agevolazione occorre essere in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  • il contratto sia registrato;
  • il comodante non deve possedere altri immobili in Italia ad eccezione della propria abitazione principale di residenza nel Comune di Montano Lucino, non classificata in A1, A/8 e A/9;
  • il comodante risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nel Comune di Montano Lucino.

Per poter applicare l’agevolazione dall’anno 2016 occorrerà presentare la dichiarazione IMU/TASI direttamente al protocollo del Comune di Montano Lucino (modello ministeriale reperibile anche presso l’Ufficio Tributi) entro il 30/06/2017.

Scarica il "modello 69" dell'Agenzia delle Entrate per la registrazione del contratto di comodato.

ALIQUOTE (per mille) ANNO 2017:


1

ALIQUOTA PER ABITAZIONE PRINCIPALE

dei soggetti residenti, unitamente alle pertinenze e assimilazioni come da regolamento (categorie A1-A8-A9)


1,4‰

2

ALIQUOTA PER unità immobiliare concessa in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado (genitori, figli) che la utilizzano come abitazione principale (base imponibile ridotta del 50%)

 

1,4‰

3

unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti all’A.I.R.E. del Comune di Montano Lucino (ad eccezione agevolazione prevista dall’art. 10, c. 1, lett. c), regolamento IUC-IMU)

 

1,4‰

4

ALIQUOTA IMMOBILI LOCATI A CANONE CONCORDATO (riduzione dell’imposta del 25%)

1,4‰

5

ALIQUOTA PER IMMOBILI AD USO PRODUTTIVO DI CATEGORIA CATASTALE “D”

1,4‰

6

ALIQUOTA PER AREE FABBRICABILI

1,4‰

7



ALIQUOTA PER UNITA’ IMMOBILIARI COSTRUITE E DESTINATE ALLA VENDITA DALL’IMPRESA COSTRUTTRICE fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locate

 

0‰

8

ALIQUOTA PER FABBRICATI RURALI STRUMENTALI ALL’ATTIVITA’ AGRICOLA

1,0‰

9

ALIQUOTA PER TUTTE LE FATTISPECIE DIVERSE DA QUELLE INDICATE AI PUNTI PRECEDENTI

1,4‰


Codici tributo da utilizzare per il versamento con modello F24:

Codice Comune: F427

3958:Tasi-tributo per i servizi indivisibili su abitazione principale e relative pertinenze art.1.c.639-l.n.147/2013 e s.m.i.                                                                                    

3959:Tasi-tributo per i servizi indivisibili per fabbricati rurali ad uso strumentale-art.1.c.639-l.n.147/2013 e s.m.i.                                                                                             

3960:Tasi-tributo per i servizi indivisibili per le aree fabbricabili -art.1.c.639-l.n.147/2013 e s.m.i.         

3961: Tasi- tributo per i servizi indivisibili per altri fabbricati -art.1.c.639-l.n.147/2013 e s.m.i.

 

                                                                CALCOLA TASI

 

LA PRESENTE INFORMATIVA COSTITUISCE MERA NOTA RIASSUNTIVA: PER TUTTI I DETTAGLI PER LA CORRETTA APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SI RIMANDA AL REGOLAMENTO COMUNALE VIGENTE DISPONIBILE SU QUESTO SITO.

Allegati e Collegamenti

Via Liveria, 7 - 22070 Montano Lucino (CO) - Italia - Tel. +39 031 47 80 11 - Fax +39 031 47 02 53 - P.IVA 00616910139

XHTML 1.1Validato XHTML 1.1 CSS 2.0Validato CSS 2.0 Powered and design by: Hosting Artera.it – Web Quality Certified W3C - Accessibilità
© 2007 Comune di Montano Lucino – Tutti i diritti riservati. – PEC: comune.montanolucino@pec.provincia.como.it